FIGC Settore Tecnico Coverciano - Federazione Italiana Giuoco Calcio FIGC Settore Tecnico Coverciano - Federazione Italiana Giuoco Calcio

  • documentiDocumenti FIGC Settore Tecnico Coverciano - Federazione Italiana Giuoco Calcio


  • photogalleryFIGC Settore Tecnico Coverciano - Federazione Italiana Giuoco Calcio

  • videogalleryFIGC Settore Tecnico Coverciano - Federazione Italiana Giuoco Calcio

  • faqFIGC Settore Tecnico Coverciano - Federazione Italiana Giuoco Calcio

  • normativaFIGC Settore Tecnico Coverciano - Federazione Italiana Giuoco Calcio

News15/5/2018

LA NAZIONALE RIPARTE DA ROBERTO MANCINI: "ORGOGLIOSO DI FARE IL CT"

La Nazionale riparte da Roberto Mancini: il neo Ct, 52° allenatore di una storia lunga 108 anni, farà il suo debutto sulla panchina dell’Italia il 28 maggio a San Gallo in occasione dell’amichevole con l’Arabia Saudita, primo di tre test che vedranno la Nazionale opposta a Francia (1° giugno a Nizza) e Olanda (4 giugno a Torino). Questi i primi impegni in vista dell’esordio di settembre nella Nations League, mentre a marzo sarà la volta delle qualificazioni per l’Europeo itinerante del 2020 che si aprirà proprio in Italia, a Roma.

Dopo aver firmato ieri sera il contratto che lo lega alla Nazionale, oggi il Ct è stato presentato alla stampa a Coverciano alla presenza del commissario straordinario della FIGC Roberto Fabbricini, dei sub commissari Alessandro Costacurta e Angelo Clarizia, del direttore generale Michele Uva e del team manager Gabriele Oriali.

Nato a Jesi il 27 novembre 1964, la carriera da allenatore di Roberto Mancini inizia alla Lazio come vice di Sven Goran Eriksson nella stagione 2000/2001; l’anno seguente assume la guida della Fiorentina vincendo subito la Coppa Italia, suo primo trofeo in panchina. Dal 2002 al 2004 ha guidato la Lazio, conquistando la sua seconda Coppa Italia, per poi passare nel 2004 all’Inter. È sulla panchina dei nerazzurri che Mancini si è definitivamente consacrato come uno degli allenatori italiani più vincenti, conquistando 3 Scudetti, altre 2 Coppe Italia e 3 Supercoppe Italiane.
Nel 2009 passa al Manchester City e, alla sua prima esperienza all’estero, conquista altri tre trofei: il Campionato inglese, la Community Shield e la Coppa d’Inghilterra. Dopo una stagione (2013/2014) alla guida del Galatasaray, con cui ha vinto la Coppa di Turchia, ha fatto nuovamente ritorno all’Inter il 14 novembre 2014. Nel giugno 2017 ha firmato con lo Zenit San Pietroburgo, allenando la squadra russa nella stagione 2017/2018. Vincitore della Panchina d’Oro nella stagione 2007/2008, nel 2015 è stato inserito nella ‘Hall of Fame’ nella categoria ‘Allenatore italiano’.