FIGC Settore Tecnico Coverciano - Federazione Italiana Giuoco Calcio FIGC Settore Tecnico Coverciano - Federazione Italiana Giuoco Calcio

SEZIONI

  • documentiDocumenti FIGC Settore Tecnico Coverciano - Federazione Italiana Giuoco Calcio


  • photogalleryFIGC Settore Tecnico Coverciano - Federazione Italiana Giuoco Calcio

  • videogalleryFIGC Settore Tecnico Coverciano - Federazione Italiana Giuoco Calcio

  • faqFIGC Settore Tecnico Coverciano - Federazione Italiana Giuoco Calcio

  • normativaFIGC Settore Tecnico Coverciano - Federazione Italiana Giuoco Calcio

Laboratorio di metodologia allenamento e biomeccanica - Lab News17/3/2017

I ‘TEMUTI’ SUPPLEMENTARI: QUALI STRATEGIE PER PREPARARSI AGLI ULTERIORI 30’ DI GIOCO?

Novanta minuti di gioco estenuanti, il pareggio che persiste e adesso… i supplementari. Altri trenta minuti di battaglia, che decideranno l’esito della partita; che stabiliranno chi passerà e chi dovrà tornare a casa.
Ma quali sono i fattori che determinano i supplementari? Esistono degli accorgimenti per prepararsi al meglio a questa eventualità? Se lo è chiesto l’Università della Southern Denmark che - in collaborazione con l’UEFA e la Federazione Danese, e con il supporto del Laboratorio di Metodologia dell’Allenamento del Settore Tecnico - sta conducendo una ricerca sull’approccio ai tempi supplementari di allenatori e preparatori atletici.
La ricerca – sotto forma di questionario anonimo a risposta multipla, da compilare on-line – vuole coinvolgere i professionisti del settore che abbiano avuto esperienze lavorative ai massimi livelli, come l’aver guidato squadre ai Campionati del Mondo, agli Europei o nelle coppe europee per club; esperienze che possano aver portato l’allenatore - o l’assistente o il preparatore atletico – ad aver dovuto sostenere i trenta ulteriori minuti di gioco dei supplementari nella fase ad eliminazione diretta.
La raccomandazione è quella di effettuare la compilazione del questionario (della durata di circa 10-15 minuti) soltanto se si è allenatori in possesso della qualifica UEFA Pro o se, come preparatori atletici abilitati, si abbiano avute esperienze dirette, come già scritto, ai massimi livelli.
I risultati di questa ricerca potranno comunque essere traslati anche su realtà di livelli meno elevati, per aiutare allenatori e preparatori atletici – in qualsiasi serie - a capire come potersi preparare per affrontare l’eventualità dei supplementari.
 
Per partecipare alla ricerca e per compilare il questionario, clicca sul link seguente: