FIGC Settore Tecnico Coverciano - Federazione Italiana Giuoco Calcio FIGC Settore Tecnico Coverciano - Federazione Italiana Giuoco Calcio

SEZIONI

  • documentiDocumenti FIGC Settore Tecnico Coverciano - Federazione Italiana Giuoco Calcio


  • photogalleryFIGC Settore Tecnico Coverciano - Federazione Italiana Giuoco Calcio

  • videogalleryFIGC Settore Tecnico Coverciano - Federazione Italiana Giuoco Calcio

  • faqFIGC Settore Tecnico Coverciano - Federazione Italiana Giuoco Calcio

  • normativaFIGC Settore Tecnico Coverciano - Federazione Italiana Giuoco Calcio

Laboratorio di metodologia allenamento e biomeccanica - Lab News18/5/2017

COMPLETATA LA RICERCA SULLA LONG SPRINT ABILITY

La densità di gioco è inversamente proporzionale agli aspetti fisiologici: riassumendo estremamente, è questo il risultato della ricerca condotta dal Laboratorio di Metodologia dell’allenamento del Settore Tecnico, che ha analizzato le capacità anaerobiche dei calciatori.
Il Responsabile del Laboratorio, Carlo Castagna, insieme al suo staff, ha infatti completato la ricerca sulla cosiddetta ‘Long Sprint Ability’, che identifica la capacità anaerobica nei giocatori. Lo studio - condotto grazie alla collaborazione di sedici ragazzi dell’Under 17 di Lega Pro della squadra del Prato – ha analizzato i dati (picco di lattato e massima potenza) di questi giovani calciatori, impegnati nell’attività di uno contro uno su tre diverse densità di gioco: 100, 200 e 300 metri quadri. Ne è risultato che il carico, sia interno che esterno, è stato superiore quando l’uno contro uno è stato sviluppato su una densità di gioco di 300 metri quadri. Ovvero, come scritto in apertura: più grande è la densità di gioco, minori sono gli effetti sugli aspetti fisiologici, e viceversa.